18 febbraio 2012

Testati da voi: Sol sandals by Neuaura

Oggi vi riportiamo la recensione di Valentina, una nostra amica di FB, che ha acquistato un paio di sandali Neuaura, una marca che conosciamo da anni ma che nessuna di noi aveva testato ancora. Del resto, Neuaura non è venduta molto frequentemente in Europa, salvo rarissime eccezioni come da NeonCollective, e comprare dagli States risulta sempre un po' oneroso a causa delle tasse doganali.
Ecco cosa ci racconta Valentina:

Un paio di settimane fa ho voluto provare a comprare un vero paio di scarpe cruelty-free, così vagando per il web ho trovato la marca Neuaura. Ho preso da Amazon USA un paio di sandali scontati del 50% perchè credo che sia il tipo di calzature vegan più difficili da trovare:  in commercio ce ne sono pochi eleganti (vegan) e se li si compra al mercato o comunque a pochi euro sono abbastanza dannosi per i piedi. [N.d.S.: Valentina non conosce ancora bene Stiletico!]
Stamattina è arrivato l'ordine e devo dire che sono comodissimi perchè sono imbottiti e indossati sono davvero bellini, sia per la forma con un accenno di tacco, sia per il colore neutro (anche se faceva impressione provarli mentre fuori nevica!).


Il numero (7.5) calza come il 38 normale, l'unico consiglio che posso dare  è di fare attenzione se si ha una caviglia un pò consistente perchè essendo fatti a stivaletto stringono un pò, anche se hanno uno spacco con l'elastico. Nella confezione c'era una sorta di garanzia che dichiarava animal-friendly i materiali e che specificava che parte del ricavato annuale sarebbe stato donato ad un'associazione per gli animali selvatici.


Unico inconveniente sono le tasse doganali elevate (20 €), oltre alla spedizione (altri 20€) che sommate sono il costo delle scarpe stesse (41€)...per il resto nessun problema: le consegne sono veloci e l'azienda molto disponibile!

Nessun commento:

Posta un commento