18 luglio 2012

Puma sempre più vegan

Apprendiamo dal Financial Times che il marchio Puma sarà sempre più cruelty-free. E' una bellissima notizia, non trovate? E un motivo in più per scegliere Puma quando cerchiamo un paio di sneakers.

Il presidente della Puma Jochen Zeitz chiede di porre fine all'utilizzo della pelle animale. Allo stesso tempo ammette di avere notevolmente diminuito il consumo di carni di animali nella sua alimentazione e di incoraggiare i meatless-Mondays (i lunedì vegetariani sostenuti anche da Paul McCartney) nelle sedi di lavoro dell'azienda.

Zeitz afferma che smetteranno di usare la pelle per le loro famose scarpe da calcio anche perchè si tratta di un prodotto che danneggia gravemente l'ambiente.
Così dice in un'intervista: "Penso che dovremo cercare materiali alternativi, non c'è alcun dubbio. Dovremmo mangiare meno carne, tutti noi, e usare meno pelle"

Sosteniamo Puma nella sua nuova politica di produzione.


4 commenti:

  1. Dovrebbero fare qualcosa anche per i loro dipendenti umani...

    RispondiElimina
  2. Ciao anonimo, siamo d'accordo con te ma sembra che l'azienda si sia già attivata anche sotto quel profilo, leggi qui:

    http://www.altroconsumo.it/vita-privata-famiglia/nc/news/scarpe-da-jogging-etica-e-test-altroconsumo-227

    http://about.puma.com/sustainability/

    http://safe.puma.com/us/en/2009/03/frequently-asked-questions/

    Poi certo, è sempre un pò difficile avere garanzie assolute in tutte le situazioni.

    RispondiElimina
  3. mi sa un po' di greenwashing, spero che alle parole seguino i fatti. Per ora io vedo solo puma di pelle in giro.
    Per quanto riguarda le scarpe da calcio, potrebbero smettere la produzione da questo momento.
    Se smetteranno veramente comprerò puma di sicuro, attendiamo

    Ale

    RispondiElimina
  4. facendo un controllino su loro sito, per adesso continuano ahimè pure a vendere le scarpe in pelle di canguro

    Ale

    RispondiElimina