23 settembre 2014

Produrre formaggi vegan a casa? Ecco i migliori ricettari in circolazione!

Oggi non parliamo di abbigliamento, ma di... formaggi! A molti di noi fa piacere ogni tanto mangiare formaggi che a differenza di quelli tradizionali non hanno comportato alcuna violenza e morte sugli animali. Quelli in commercio spesso sono ottimi e non fanno rimpiangere sapori a cui eravamo abituati da sempre. Non tutti però hanno la possibilità di acquistarli perchè magari non disponibili nella propria zona di residenza o semplicemente perchè si preferisce mangiare cibo non industriale, prediligendo ingredienti freschi e l'autoproduzione.

Tra tutti quelli  attualmente in circolazione, di ricettari di formaggi, due sono in assoluto i migliori, quelli che non riservano sorprese e che vi permetteranno produzioni che stupiranno voi stessi e i vostri cari: Artisan Vegan Cheese e The Ultimate Uncheese Cookbook.


Il primo presenta delle preparazioni base da cui partire per la produzione di tutta una serie di formaggi differenti, più o meno fermentati, spalmabili, solidi, etc. Il secondo presenta invece ricette più semplici, che non richiedono grandi preparazioni preliminari e nelle quali si possono cimentare davvero tutti! 
Sono naturalmente presenti anche ricette che comportano la presenza di queste preparazioni, da paste al forno a cheese-cake, e vi verrà l'acquolina in bocca solo a leggerne alcune.
I due volumetti non sono particolarmente ricchi di immagini, ma le ricette sono ugualmente chiare ed efficaci.
Il nostro tester ufficiale è la gentile proprietaria della nostra struttura amica La Casota, Titti, che produce e pubblica sulla sua pagina Facebook foto di meravigliosi formaggi con variazioni sul tema che prepara per i corposi breakfast degli ospiti del b&b sul Lago di Garda: un motivo in più per trascorrere un week end lì? Noi lo sospettiamo!

Formaggio Gouda, "The ultimate uncheese cookbook", by La Casota

Formaggio" alle olive, "The ultimate uncheese cookbook", by La Casota

Le due pubblicazioni, in lingua inglese, sono acquistabili facilmente su Amazon inglese e i prezzi sono i più diversi. Noi li abbiamo acquistati a poco più di sei sterline l'uno con circa otto sterline per le spese di spedizione, ma il prezzo di copertina è molto più alto, quindi occhio ai prezzi, e scegliete per il meglio. 

E a proposito di auto-produzione, ricordiamo agli amici e alle amiche di Roma il nuovo appuntamento con  i corsi di AgireOra ad Ostia Antica: il 12 ottobre si parlerà proprio di veg-formaggi e di utilizzo delle spezie in cucina.


Nessun commento:

Posta un commento