23 dicembre 2014

Testati da voi Iopi by Quagga, edizione 2014/15

Sempre più fans per il parka Iopi firmato Quagga, già testato e approvato (anche da noi) lo scorso inverno. Per la collezione 2014/15, come recita il catalogo Quagga,  è stato ulteriormente "migliorato nell’estetica e nelle performances: tessuti più morbidi e scorrevoli per un comfort superiore, imbottitura maggiorata del 30% rispetto alla versione precedente ma senza alterare le linee asciutte" . Ed ha conquistato la nostra lettrice Dorella, della bottega equosolidale di Cormons, in provincia di Gorizia (dove sono state scattate le foto), che ci ha inviato la sua recensione.


L'ho sognato, l'ho bramato, l'ho provato e non me ne staccherei più!
Iopi è la via di mezzo etica perfetta per chi cerca una “sportiva eleganza”: la linea sfiancata e lunga, che lo fa sembrare quasi un cappottino, oltre a riparare anche le gambe dal freddo, riesce a dare una piacevole silhouette alla mia piccola statura (sono minuta, ma i giubbottoni invernali tendono a rendermi un po' goffa). Il suo bel tessuto è impermeabile ma non liscio, con una bella trama che gli dà un tocco in più e la vestibilità è molto comoda, lasciando liberi i movimenti (non so voi, ma con i sopracitati giubbottoni io ho avuto anche questo problema). Però, soprattutto, Iopi è CALDISSIMO, un abbraccio perpetuo!


Mi è capitato di poter fare dei test, involontari e meno, sul mio Iopi, che vi possono descrivere meglio le sue proprietà tecniche ed estetiche.
Test del lungo tragitto in macchina senza riscaldamento: pienamente superato, addirittura ho voluto forzare la mano aprendo un filo il finestrino.
Test dell'amico stiloso: il mio Iopi è stato oggetto di sinceri e spontanei apprezzamenti da parte di amici che, in modo a me oscuro, riescono ad essere sempre belli (e se lo sono ammirato e rimirato, non che avessi bisogno di ulteriori conferme, ma è stata una soddisfazione!).
 
 

Prima di acquistarlo ho avuto modo di provarlo ad una piccola fiera del tessile solidale. Come dicevo, io sono piccolina, alta circa un metro e sessanta e minuta; vesto solitamente la M (o una 42), ho acquistato una M e potrei metterci tranquillamente un bel maglione un po' più grosso sotto.
Insomma, avrete capito che indosso il mio Iopi a testa alta e con un sorriso da orecchio ad orecchio, perché è bello fuori e bello dentro!


Grazie Dorella per aver condiviso le tue impressioni sul nuovo Iopi e come sempre vi aspettiamo per la sezione "Testati da voi"!
Vi ricordiamo anche che prosegue con successo l'iniziativa del gruppo d'acquisto di StilEtico per tutta la nuova collezione Quagga, uomo, donna e quest'anno anche bambini, con prezzi supervantaggiosi. Scriveteci per ulteriori dettagli!

Nessun commento:

Posta un commento