27 febbraio 2016

Stiletico in trasferta a Berlino

Berlino vince il premio StilEtico come capitale vegan europea!!! Sono bastati pochi giorni in questa magnifica città per innamorarcene. Ma andiamo in ordine.. già prima di partire si capiva che questa città avesse delle buone potenzialità... ma in soli 3 giorni non è assolutamente possibile visitare tutti i locali e le attrattive vegan  che Berlino offre quindi abbiamo dovuto fare una bella cernita. Il sito internet Berlin Vegan ci ha fatto da mappa per l'organizzazione del viaggio.

Ci sarebbe veramente molto da dire di questa bellissima città, nonostante il terribile passato di cui è testimone, la sensazione che si respira è quella di una città in costante evoluzione ed espansione; anche dal punto di vista del veganismo stanno davvero un bel passo avanti. In tantissimi locali comuni è possibile trovare delle alternative 100% vegan senza dover spiegare cosa significhi.
Tanti sarebbero i locali da segnalarvi ma tra tutti, questi hanno vinto per scelta, gusto e originalità:

Kopps per il Brunch della domenica! Locale molto carino nel quartiere Mitte, prezzi medio/alti ma ottima qualità, sia mangia benissimo! 


A tutta pizza da Sfizy Veg, piccolo ma accogliente locale a Neukölln, ne vale a pena di andare già solo per sfogliare le 10 pagine di menù, una varietà di pizze vegan mai viste! Ovviamente l'Italia è la patria della pizza ma a loro va un 10 e lode per la vasta scelta e il buon sapore.


e per finire con i locali non possiamo non parlare del palazzo di Veganz proprio vicino all'East Side Gallery (il maggior tracciato rimasto in posizione originale del muro di Berlino) a Warschauer Straße 33. 

Al piano terra troviamo il supermercato, Veganz appunto, e Goddies piccolo bar proprio all'uscita delle casse; al secondo piano un locale molto bello e sofisticato The Bowl, prevalentemente crudista e Healty e il mitico negozio di scarpe e accessori Avesu


Sempre nella zona di Friedrichshain siamo andate a visitare un' altro negozio del cuore Loveco, eco-fair-vegan shop. Molto carino, un design interno minimalista e ben studiato. Tantissimi i marchi presenti sia da uomo che da donna come:  Armedangels, i calzini in cotone organico Minga Berlin, i famosissimi Monkee Genes, i gioielli di A Beautiful Story e tante altre, date un'occhiata al loro sito, molto marchi hanno lo shopping online. Ovviamente non abbiamo resistito e abbiamo comprato un jeans da uomo in cotone organico dell'azienda tedesca wunder[werk], molto belli e con un'ottima vestibilità, prezzo 99,95 euro ottimo considerando l'altissima qualità del prodotto.


Imperdibile un' altro negozio di abbigliamento vegan e fair-trade DearGoods, si trova di fianco al secondo polo vegan della città, nella stessa via di Veganz e Avesu, Schivelbeiner Straße 35, nel quartiere Prenzlauer Berg.  Anche qui tantissime aziende che conosciamo bene; abbiamo provato i giacconi di HoodLamb, gli abiti di People Tree e le borse Matt&Nat. 
Vi segnaliamo però alcune aziende che abbiamo avuto il piacere di conoscere all'interno del negozio come ad esempio Glimpse, che si batte con i suoi prodotti, tra l'altro, per migliorare la situazioni delle donne nelle aziende della moda; oppure le camicie da uomo Brainshirt, le camicie con il cervello, nate dalla necessità di creare una camicia da uomo di ottima qualità, completamente fabbricata in Europa, con tessuti biologici certificati e lavorazione equo e solidale.


Sarebbe valsa la pena di girare tantissime altre realtà del genere a Berlino, ma in tre giorni è impossibile considerendo anche i musei e le attrazioni che la città offre.
Ma davvero se pensate di fare un breve viaggio e una bella scorpacciata di abbigliamento etico non potete non andare a Berlino! Prima di partire però vi consigliamo di dare un'occhiata alle date del GreenMarketBerlin, un bellissimo mercato interamente ecologico e vegan che si svolge più o meno una volta al mese. Noi purtroppo ce lo siamo persi ma torneremo sicuramente a Berlino...Presto!


1 commento:

  1. Berlino sarà una delle nostre prossimo mète. Terrò presente i vostri suggerimenti! Grazie.

    RispondiElimina