20 settembre 2016

Testati da voi: t-shirt, canotta e felpe The Tree Kisser

Dopo il post su The Tree Kisser, il brand statunitense dedicato ad una "contemporary compassionate fashion", la nostra lettrice Sara, una cliente affezionata, ci ha scritto con la promessa di una recensione dei nuovissimi capi che aveva appena ordinato: eccoli arrivati, testati e fotografati, e raccontati a StilEtico! Grazie Sara!

In seguito ad un trasloco di qualche anno fa mi sono resa conto di avere tanti, troppi capi di abbigliamento. Ho quindi deciso di dare un taglio agli acquisti e di limitarli, per quanto possibile, a sostenere piccole realtà che abbiano a cuore non solo i profitti ma che siano impegnate anche a favore dei diritti degli animali. Mi sono imbattuta nel sito di The Tree Kisser per puro caso nel 2014 e sono rimasta colpita da subito dalle magliette create da Jessica: non sono troppo vistose, gli slogan sono carini e il rapporto qualità/prezzo dei capi è ottimo. 
A luglio sono usciti 5 nuovi modelli e subito ne ho ordinati 3.
La spedizione è tracciabile dal momento dell’invio a quello della consegna: in media ho visto che impiega 10-15 giorni per arrivare a destinazione, in questo caso ce ne sono voluti 12.
La confezione è molto curata e, oltre ai prodotti acquistati, contiene anche la fattura dov’è indicato l’importo che verrà devoluto in beneficienza e che corrisponde al 10% di quanto speso. Salvo casi particolari, l’associazione a cui vengono devoluti i fondi cambia ogni mese: in genere si tratta di piccole realtà che non possono contare su grandi entrate e personalmente apprezzo molto che gli animali aiutati non siano esclusivamente cani e gatti ma anche i meno considerati animali da reddito (Jessica, la titolare, è vegana).
Il poncho “Plays well with animals” è molto comodo, fresco  e morbido. Come prevedibile veste ampio sulla parte alta ma attenzione perché in basso è decisamente più stretto: se siete tentati di prendere una taglia in meno perché non vi piace l’effetto oversize, vi consiglio di controllare prima la misura della vita per assicurarvi che non sia troppo stretta.
La canotta “Favorite things” è senza dubbio uno dei miei capi estivi preferiti: è fresca e super morbida, comoda da indossare anche quando faccio sport. Si asciuga velocemente e anche dopo numerosi lavaggi non perde la forma.
La maglietta “Drug of choice” è, in confronto alle altre, un po’ più vistosa a causa della scritta gigante (se vi interessa trasmettere il messaggio state pur certi che non passerete inosservati :P). Rispetto ai capi di Royal Apparel e Alternative Apparel, trovo che questa, firmata Bella + Canvas, sia un po’ meno morbida ma la qualità del tessuto è altrettanto buona.
In generale i capi proposti sono di ottima qualità e non mi è mai capitato di avere problemi con i tessuti né tantomeno con le stampe anche dopo tanti lavaggi. Porto ad esempio le due magliette che promuovono l’adozione di cani e gatti e che sul davanti, invece di una semplice scritta, hanno una foto. Le ho da un anno e una cinquantina di passaggi in lavatrice se li sono fatti tutti: le immagini sono esattamente come quando erano nuove.
Per le felpe vale lo stesso discorso: ottima tenuta delle stampe e nessun problema con i tessuti anche dopo un uso intenso. Nelle foto due delle mie felpe preferite, usate in lungo e in largo: “Animals are not fabrics” e “Wear Pink not Mink”.
L’unica cosa per cui mi sento di consigliare di fare attenzione è a metterle in asciugatrice: occhio alle istruzioni riportate sulle etichette perché rischiate di ritrovarvi con capi più piccoli.
Grazie ancora Sara per aver condiviso la tua esperienza e per le belle foto! 

Nessun commento:

Posta un commento