12 dicembre 2014

Scarpe da tango Madame Pivot

Le nostre amiche lettrici vegan e tanguere lo sanno. Una delle imprese più ardue da risolvere quando si decide che non è davvero più il caso di indossare capi e accessori prodotti in materiali di origine animale è trovare delle buone scarpe da tango.
L'ambiente del tango, in generale, non è dei più vegan-friendly e lo dicono chiaramente i menu dei buffet presenti nelle nostre milonghe. Purtroppo l'influenza argentina non si limita al nostro ballo preferito.
Ma qualcosa inizia a cambiare perfino nel mondo tanguero. E uno dei marchi che amiamo (amavamo?) di più - Madame Pivot - sta mettendo in atto un'iniziativa davvero lodevole: produrre scarpe da tango vegan belle come quelle non vegan ma con qualcosa in più che noi apprezziamo più di ogni altra cosa. Niente componenti di origine animale dalla suola alla tomaia!


I materiali utilizzati per la tomaia, nel dettaglio, sono tessuti come  raso, seta sintetica, lamé, e similari, mentre  la fodera e il sottopiede sono in pelle sintetica traspirante. La suola è in Tunit, un materiale derivato dalla gomma, utilizzato anche in scarpe non vegan e con un'ottima resa. 
I prezzi sono gli stessi che per le scarpe Madame Pivot non vegan: nessun sovrapprezzo per queste delizie.

In pratica la versione vegan si può applicare e richiedere per quasi  tutti i  modelli in catalogo, ma è opportuno chiedere delucidazioni sulle varie modalità alternative modello per modello. Ad esempio, i modelli in vernice non possono essere (al momento) prodotti poiché la vernice che viene usata regolarmente è di derivazione animale e per il momento non vi è stato modo di testare vernici sintetiche. 

Da Madame Pivot sono giunti alla determinazione di produrre una versione vegan delle loro famosissime calzature dopo aver commissionato  una ricerca dalla quale è emerso che la parola vegan sul web è cliccata almeno dieci volte la parola tango. E d'altronde, aggiungiamo noi, era un binomio che andava declinato al più presto: tango e vegan non sono concetti che debbano andare forzatamente divisi.
Molte di noi si  adattavano ad usare scarpe non da tango pur che vegane piuttosto che scarpe più idonee al ballo, che non affatichino la pianta del piede e le caviglie. Ma ora possiamo scegliere scarpe stupende senza rimorsi.
E ci auguriamo che quanto prima venga inaugurata un'identica linea in versione maschile: amici tangueri, fatevi sotto con le richieste: più ne avranno e più saranno motivati alla nuova produzione!
Per maggiori informazioni, contattate la casa produttrice su Facebook o attraverso il sito internet:
www.madamepivot.com/
Naturalmente sono scarpe splendide anche per chi non balla ma vuole avere una scarpa da sera speciale, molto più comoda di una tradizionale, grazie alla particolare conformazione del plantare ma allo stesso tempo elegantissima.
Ecco alcuni dei modelli più belli disponibili su richiesta in versione cruelty-free:

















Nessun commento:

Posta un commento